Auditorium in rap, lunedì doppio live con Assalti Frontali & Kento a Generazione X
close
Breaking news

La Casa di Carta 5 è stata divisa in due parti. La prima metà degli episodi s...read more In arrivo UFL, il nuovo videogame calcistico free-to-play per console di vecchi...read more Spencer Elden, l’ex bambino nella copertina iconica di “Nevermind&#...read more L’attesa sta per terminare, Cowboy Bebop è in arrivo su Netflix! La piat...read more Scarlett Johansson è diventata mamma per la seconda volta. A rivelare sesso e ...read more L’asteroide 2016 AJ193, classificato ‘potenzialmente pericoloso’, si ...read more Orlando Bloom e Katy Perry hanno scelto Capri per le loro vacanze, concedendosi...read more Per festeggiare il debutto nei cinema di Free Guy – Eroe Per Gioco è in ...read more Soddisfazione per i Maneskin, domani 6 agosto è in uscita “I wanna be yo...read more È ufficiale il divorzio tra Bill Gates e Melinda: l’ex moglie del fondat...read more

Auditorium in rap, lunedì doppio live con Assalti Frontali & Kento a Generazione X

Foto inedita KENTO + MILITANT A (Assalti Frontali)
Kento + Militant A

Band culto del rap made in italy come gli Assalti Frontali, condivideranno il palco il rapper reggino Kento lunedì 31 gennaio all’ Auditorium Parco della Musica di Roma, con un unico comun denominatore: la musica rap. Gli Assalti Frontali si esibiranno rielaborando in versione acustica i classici che hanno fatto la storia del gruppo e alcuni inediti contenuti nel loro prossimo disco in uscita a marzo dal titolo “Profondo Rosso, l’ottava lotta”. Kento, invece, porterà sul palco i brani contenuti nel suo fortunato cd d’esordio Sacco o Vanzetti (Relief/Audioglobe 2009).


Non è un caso che Generazione X abbia scelto e accostato sul palco due realtà artistiche come loro. Quello degli Assalti Frontali è da sempre un rap impegnato, consapevole, che va oltre mode e fenomeni di costume, e porta orgogliosamente avanti l’eredità delle posse. Kento, come solista, ma anche con la formazione Kalafro ha dato sempre spazio e importanza a problematiche politiche e analisi critiche verso la ndrangheta e tutte le forme di mafia. Due facce delle stessa medaglia, due generazioni a confronto, che nel rap esprimono la loro arte e il loro desiderio di comunicare e trasmettere al pubblico idee e spunti di riflessione. Un’eccezionale mix di rap, reggae e musica d’autore italiana.
Aprirà la serata il giovane mc romano Rancore.

Lunedì 31 gennaio
Ore 21
Auditorium Parco della Musica – teatro Studio
viale Pietro de Coubertin, 30 – Roma
Ingresso Euro 15
Info 892982

Tag:, , , , , , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi