LIBERA LA SEDIA" il brano tormentone ANTICASTA dei 7grani
close
Breaking news

La Casa di Carta 5 è stata divisa in due parti. La prima metà degli episodi s...read more In arrivo UFL, il nuovo videogame calcistico free-to-play per console di vecchi...read more Spencer Elden, l’ex bambino nella copertina iconica di “Nevermind&#...read more L’attesa sta per terminare, Cowboy Bebop è in arrivo su Netflix! La piat...read more Scarlett Johansson è diventata mamma per la seconda volta. A rivelare sesso e ...read more L’asteroide 2016 AJ193, classificato ‘potenzialmente pericoloso’, si ...read more Orlando Bloom e Katy Perry hanno scelto Capri per le loro vacanze, concedendosi...read more Per festeggiare il debutto nei cinema di Free Guy – Eroe Per Gioco è in ...read more Soddisfazione per i Maneskin, domani 6 agosto è in uscita “I wanna be yo...read more È ufficiale il divorzio tra Bill Gates e Melinda: l’ex moglie del fondat...read more

LIBERA LA SEDIA" il brano tormentone ANTICASTA dei 7grani

Liberalasediauna canzone per la Lombardia (pensando all’Italia).

Quando la band suona l’anticasta

“Quando abbiamo letto che esisteva una campagna #liberalasedia per liberarci da Formigoni  abbiamo immediatamente pensato che era un ritornello perfetto per una canzone.Il resto è venuto da sé: abitiamo sul confine tra Italia e Svizzera e siamo abituati a vedere gli Italiani passare il confine.Il problema è che prima ci dicevano di studiare per non dover emigrare, ora di studiare per poter emigrare!”Così Mauro, il chitarrista dei 7grani, racconta la nascita della nuova canzone della band.
I 7grani nascono nel 2003.La band è composta dai tre fratelli Settegrani: Mauro alla chitarra, Fabrizio: voce, tastiere e chitarra e Flavio al basso.
Nel 2006 il loro brano “Universo fragile” ha scalato le classifiche di web radio negli USA e in altre parti del mondo, giungendo al primo posto in un network di Portland-Oregon, davanti a mostri sacri come Alanis Morrisette, Beck e Elton John, ed è rimasta in classifica per diversi mesi.

 

Di seguito, il video e il testo del brano:

LIBERA LA SEDIA
LIBERA LA SEDIA
E’ FINITA LA COMMEDIA
E  LIBERA LA SEDIA
CHE PER NOI E’ UNA TRAGEDIA
LIBERA LA SEDIA
E’ FINITA LA COMMEDIA
E  LIBERA LA SEDIA
CHE PER NOI E’ UNA TRAGEDIA
Se ne vanno gli scienziati
i maccheroni e i laureati
Se ne vanno pure i santi
Pure i santi dalle processioni
Se ne vanno gli spaghetti
Con la pizza e gli architetti
e  se ne scappa “o sole mio”
Che tristemente intona un canto d’addio
Se ne va il Rinascimento
col mandolino e il sol d’agosto
e se n’è andato pure Dante
con lo yacht sull’Acheronte
a me è scappato il ritornello
perché all’estero è più bello
Che in inglese suona meglio
E in Italia restano soltanto
gli amici dei briganti
LIBERA LA SEDIA!!!!
i mariti delle amanti
LIBERA LA SEDIA!!!!
I furbetti del quartiere
LIBERA LA SEDIA!!!!
E i tg che leccano il sedere
LIBERA LA SEDIA
E’ FINITA LA COMMEDIA
E LIBERA LA SEDIA
CHE PER NOI E’ UNA TRAGEDIA
LIBERA LA SEDIA
E’ FINITA LA COMMEDIA
E  LIBERA LA SEDIA
CHE PER NOI E’ UNA TRAGEDIA
se ne vanno anche le rondini
che magari poi non tornano
se ne vanno i camionisti
con un carico d’artisti
è fuggita la Pietà!!!!!…da San Pietro!!!
la pazienza e la bontà “via dal retro”!!!!
se ne è andata la speranza
è finita nella solita panza
del politico in cravatta
LIBERA LA SEDIA!!!!
che sistema la mignotta
LIBERA LA SEDIA!!!!
dice che non lo sapeva
LIBERA LA SEDIA!!!!
e tutto il Parlamento gli credeva
siamo adesso tutti qui
LIBERA LA SEDIA!!!!
sotto i palazzi a dire che
LIBERA LA SEDIA!!!!
non si cancella la memoria
LIBERA LA SEDIA!!!!
e a chi racconta tutta un’altra storia
LIBERA LA SEDIA
E’ FINITA LA COMMEDIA
E  LIBERA LA SEDIA
CHE PER NOI E’ UNA TRAGEDIA
LIBERA LA SEDIA
E’ FINITA LA COMMEDIA
E  LIBERA LA SEDIA
CHE PER NOI E’ UNA TRAGEDIA

Qui, invece, trovate lo spot del Movimento 5 Stelle che ha utilizzato questo brano per promuovere la manifestazione del 7 Luglio a Milano “Formigoni licenziamolo noi”.

Tag:, , , , , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi