Massimo Pasca esce col disco Voce del verbo Spoken
close
Breaking news

La Casa Di Carta 5, volume 2 uscirà il 3 dicembre 2021, ecco il trailer in ita...read more La Casa di Carta 5 è stata divisa in due parti. La prima metà degli episodi s...read more In arrivo UFL, il nuovo videogame calcistico free-to-play per console di vecchi...read more Spencer Elden, l’ex bambino nella copertina iconica di “Nevermind&#...read more L’attesa sta per terminare, Cowboy Bebop è in arrivo su Netflix! La piat...read more Scarlett Johansson è diventata mamma per la seconda volta. A rivelare sesso e ...read more L’asteroide 2016 AJ193, classificato ‘potenzialmente pericoloso’, si ...read more Orlando Bloom e Katy Perry hanno scelto Capri per le loro vacanze, concedendosi...read more Per festeggiare il debutto nei cinema di Free Guy – Eroe Per Gioco è in ...read more Soddisfazione per i Maneskin, domani 6 agosto è in uscita “I wanna be yo...read more

Massimo Pasca esce col disco Voce del verbo Spoken

Con “Voce del verbo spoken” Massimo Pasca pubblica il suo primo album da solista dopo una lunga esperienza con la band reggae Working Vibes di cui è stato anche il fondatore.


Non dobbiamo aspettarci il ritmo in levare all’ascolto di questo nuovo lavoro, anche se risalta la contaminazione, ma nasce dalla passione dell’artista per la poesia orale e la frequentazione di diversi slam poetry in giro per lo stivale. A supportarlo in questa nuova avventura discografica c’è la Phlegma dub band con Emanuele Flandoli al basso e chitarra, Antonio Dema alla batteria, Lorenzo Lorenzoni al trombone e Giovanni Chirico al sax.

Massimo Pasca, voce dell’album, è anche autore della copertina e dei testi, con una scrittura ritmata e poetica, visionaria, difficile da riscontrare in ambito reggae ma con lo sguardo verso questo genere che si approccia al dub poetry di matrice inglese.

Il disco lo troviamo anche in una versione artistica di 74 copie serigrafate in scatola (produzione Cluster8 Lecce), copie firmate e numerate e prenotabili in pre order.

Voce del verbo spoken, in collaborazione con il Cotriero di Gallipoli, esce per l’etichetta Linfa del bassista Emanuele Flandoli che ha curato anche la produzione artistica.

Tag:,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi