“Pagherei per vedere i Guns N’ Roses di nuovo insieme!”
close
Breaking news

La Casa di Carta 5 è stata divisa in due parti. La prima metà degli episodi s...read more In arrivo UFL, il nuovo videogame calcistico free-to-play per console di vecchi...read more Spencer Elden, l’ex bambino nella copertina iconica di “Nevermind&#...read more L’attesa sta per terminare, Cowboy Bebop è in arrivo su Netflix! La piat...read more Scarlett Johansson è diventata mamma per la seconda volta. A rivelare sesso e ...read more L’asteroide 2016 AJ193, classificato ‘potenzialmente pericoloso’, si ...read more Orlando Bloom e Katy Perry hanno scelto Capri per le loro vacanze, concedendosi...read more Per festeggiare il debutto nei cinema di Free Guy – Eroe Per Gioco è in ...read more Soddisfazione per i Maneskin, domani 6 agosto è in uscita “I wanna be yo...read more È ufficiale il divorzio tra Bill Gates e Melinda: l’ex moglie del fondat...read more

“Pagherei per vedere i Guns N’ Roses di nuovo insieme!”

E’ questa la curiosa storia di Adrian Bayford, un inglese che da anni gestisce un negozio di dischi e strumenti musicali, che il 10 agosto si è ritrovato con una vincita di 148 milioni di sterline alla lotteria. La notizia interessante risiede nel fatto che egli avrebbe infatti dichiarato che sarebbe disposto a dare parte di questi soldi pur di rivedere i Guns N’ Roses di nuovo assieme nella loro formazione originale (Axl RoseSlashIzzy StradlinSteven AdlerDuff McKagan)!

Peccato solamente che con ogni probabilità questo resterà solamente un sogno del simpatico quarantenne inglese (e non solo il suo!), dato che, seppur i rapporti tra alcuni membri del gruppo siano rimasti intatti (alcuni hanno anche suonato insieme recentemente), la frattura tra Axl Rose e Slash dovrebbe essere ormai insanabile. E chissà che forse non sia meglio così…

Tag:, , , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi