Purple Drank, il nuovo "sballo" che dilaga tra i giovani
close
Breaking news

La Casa di Carta 5 è stata divisa in due parti. La prima metà degli episodi s...read more In arrivo UFL, il nuovo videogame calcistico free-to-play per console di vecchi...read more Spencer Elden, l’ex bambino nella copertina iconica di “Nevermind&#...read more L’attesa sta per terminare, Cowboy Bebop è in arrivo su Netflix! La piat...read more Scarlett Johansson è diventata mamma per la seconda volta. A rivelare sesso e ...read more L’asteroide 2016 AJ193, classificato ‘potenzialmente pericoloso’, si ...read more Orlando Bloom e Katy Perry hanno scelto Capri per le loro vacanze, concedendosi...read more Per festeggiare il debutto nei cinema di Free Guy – Eroe Per Gioco è in ...read more Soddisfazione per i Maneskin, domani 6 agosto è in uscita “I wanna be yo...read more È ufficiale il divorzio tra Bill Gates e Melinda: l’ex moglie del fondat...read more

Purple Drank, il nuovo “sballo” che dilaga tra i giovani

Uno sciroppo per la tosse mischiato a una semplice bevanda ed ecco la Purple Drank, la nuova droga che dilaga tra i giovani

purple-drank

Il Makatussin è lo sciroppo più richiesto dai giovani. Un semplice sciroppo per la tosse, all’apparenza, ma sembra essere molto di più. Fino a poco tempo fa, quando i ragazzi andavano in farmacia a chiederlo, i farmacisti lo vendevano senza problemi. Adesso sembra essere cambiato tutto. Il Makatussin è a base di codeina, un derivato della morfina e anche di difenidramina, un antistaminico. Facendone un uso improprio – nella fattispecie, mischiandolo con una semplice gassosa – diventa una vera e propria droga battezzata “purple drank“. Il tutto è legale e dai costi irrisori. Basti pensare che una confezione del suddetto sciroppo viene a costare introno ai 6 euro.

Il caso è scoppiato principalmente in Svizzera, dove – fino a non molto tempo fa – lo sciroppo era acquistabile senza ricetta. È quindi intervenuta la Pharma-Suisse che ha sconsigliato ai farmacisti di venderlo ai clienti più giovani, a causa dell’utilizzo dello stesso per fini “non terapeutici”. La “purple drank” si è già diffusa rapidamente negli Usa e in molti paesi europei. Il freno posto dalla Svizzera, non sembra aver dissuaso del tutto i ragazzi. Sembra infatti che le richieste del Makatussin siano drasticamente diminuite in Svizzera, ma allo stesso tempo aumentate in Francia, dove il farmaco viene ancora venduto senza ricetta medica.

Tag:, , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi