close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

Quelli Come Me – L’album d’esordio di Marianne Mirage per Sugar

Determinazione e presenza scenica. Sono queste le parole che vengono subito in mente parlando di Marianne Mirage. Il 25 marzo 20016è stato pubblicato il suo disco d’esordio dal titolo “Quelli Come Me”. È uscito per Sugar, l’etichetta discografica di Caterina Caselli.

La voce di Marianne Mirage suona moderna ma allo stesso tempo antica. Ha iniziato ispirandosi al jazz, ma la sua voglia continua di sperimentare l’ha portata a far sue altre sonorità che a oggi suonano come un urban-soul diretto e naturale. Del resto, sin da piccola, ha scoperto la passione per la musica: dal black al black soul, passando per le grandi voci del jazz internazionale come Billie Holiday e Sarah Vaughan, senza tralasciare la psichedelia e il grunge.

Marianne è nata a Cesena. Anche e soprattutto grazie al padre pittore, si è avvicinata al mondo dell’arte. Convinta che l’arte sia conoscenza e che la conoscenza nasca dal viaggio, Marianne ha trascorso l’adolescenza viaggiando on the road tra Londra, Parigi, Berlino e la Turchia, studiando letteratura, fotografia, musica e recitazione. Qualche anno dopo, nel 2014, fa parlare di sè pubblicando il suo primo singolo “Come Quando Fuori Piove” per Sugar, l’etichetta di Caterina Caselli. La ritroviamo oggi, nel 2016, con “Quelli Come Me”, il suo disco d’esordio uscito il 25 marzo sempre per Sugar e anticipato da “Lo So Cosa Fai”, un brano in cui – anche grazie alla collaborazione del rapper EliJah Hook– viene fuori proprio quell’anima urbana che la contraddistingue. L’album è stato prodotto da Max Elli e Jack Jaselli, registrato all’Auditoria Records e mixato da Enrico La Falce.

Scorrendo la tracklist dell’album, troviamo anche “Game Over”, un pezzo dove l’anima soul emerge chiaramente. E poi ancora “Messi Male”, brano con più ritmo e sonorità prettamente reggae. Il timbro vocale di Marianne risulta inconfondibile in qualsiasi contesto e riesce a mantenere la sua identità anche nei due pezzi in francese (“Excuse-moi” e “La Vie”) che non passano inosservati già dal primo ascolto.

Quelli come me” è l’esorio sulla lunga distanza di Marianne Mirage. È il frutto di un grande lavoro di creatività, in parte autobiografico, che l’artista ha scelto di dedicare a tutti coloro i quali vedono e vivono la vita come lei. “Questo disco sono io. È una fotografia della mia essenza, delle mie idee e delle mie speranze”, parole e musica (è il caso di dirlo) della stessa Marianne. “Ho imparato che se non lotti non ottieni nulla, e questo ha forgiato il mio carattere e i miei intenti artistici”. Si è partiti da una chitarra classica, le parole sono uscite spontanee come un flusso, e si sono aggiunte una batteria soul e un basso dai suoni groove. Ed è venuto fuori “Quelli Come Me”: un inno alle battaglie quotidiane, alle storie di vita e alla lotta per un’idea, una sopraffazione, per l’amore.

“È un disco sensuale, semplice e fatto con amore”, Marianne Mirage.

Quelli Come Me” è in streaming su Spotify e in download digitale su iTunes.

marianne-mirage-quelli-come.me-cover

www.mariannemirage.com www.facebook.com/MarianneMirageOfficialwww.instagram.com/mariannemirage www.sugarmusic.com

Tag:, , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi