close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

T.I. da domani torna in prigione

Le autorità hanno deciso che T.I. inizierà a scontare gli 11 mesi di carcere a partire da domani, 1 novembre. Il rapper (vero nome Clifford Harris jr.), dovrà consegnarsi al penitenziario federale di Forrest City, Arkansas, lo stesso dove ha scontato una parte della sentenza a dieci mesi per possesso d’armi. La condanna a 11 mesi è stata di recente decisa da un giudice di Atlanta perché T.I. era stato arrestato per droga lo scorso 1° settembre a Los Angeles: questa violazione dei termini della sua libertà vigilata lo ha automaticamente candidato nuovamente per il carcere. L’unica buona notizia per l’artista è che le accuse di possesso di droga sono cadute, mettendolo al riparo da un’ulteriore condanna. Nel frattempo, sul fronte musicale, T.I. ha ritenuto inopportuno intitolare il suo nuovo album “King uncaged”, optando per un più adeguato “No mercy”. L’album però non ha ancora una definitiva data di pubblicazione.

Tag:, , , , , , , , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi