close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

“Ci Vorrebbe la Felicità”. Il Rap di Endi

01 Cover front

Quanta positività in “Ci vorrebbe la Felicità“. Questo é il nuovo disco di Endi, un ragazzo del Lago di Garda (Verona). Probabilmente il magnetismo della sua zona, la natura e gli spazi che lo circondano  hanno fatto in modo che questo artista avesse una visione della vita diversa. Più profonda e più dedita alle cose semplici.

Partiamo dall’inizio. Endi é giovane. Non ha uno stile ancora definito. I suoi brani sono molto diversi in tal senso. Alcuni sono fluidi e lo vedono ben adagiato sul beat. Altri lo vedono più insicuro, scattante e leggermente fuori tempo. Ma di fronte al senso del disco, tutto questo decade e resta solo il complesso. Endi avrà sicuramente modo di perfezionare il suo liricismo e il modo di impostare la voce. Ma la sua interiorità, quella no. E’ già arrivata. E’ già presente e matura.

“Ci Vorrebbe la Felicità” é un disco che piace. Dentro ha davvero tanti contenuti. Alcuni più piacioni e da party. Alcuni riflessivi e altri ironici. E’ un album che vive di contrasti. A partire dal singolo che lo ha lanciato “I Love Bombolone” : un pezzo ironico e satirico che tratta però un tema importante. L’ipocrisia sull’uso delle droghe leggere e la sua relativa legalizzazione. L’album fa trasparire anche la voglia di realtà e concretezza. Due valori che il mondo del web oggi sta un pò portando via. Il virtuale sta in qualche modo nascondendo le persone e il loro vero volto per dare spazio a maschere, stereotipi ed emoticon.

Forse é perché siamo infelici di quello che abbiamo? E’ per questo che ci rifugiamo sul web? Forse abbiamo paura di noi stessi o del mondo stesso. Sempre più crudele e avverso nei confronti dei giovani. Ebbene : Endi non pretende di dare risposte o di diffondere verità. “Ci vorrebbe la Felicità” é solo un postulato. Una raccolta di pensieri che si spera possa avere un sequel. Magari più indirizzato alla soluzione del problemi e magari, perché no, ancora più strutturato per essere considerato come un vero e proprio prodotto ufficiale.

Link Itunes : https://itunes.apple.com/it/album/ci-vorrebbe-la-felicita/id965226302

Tag:, , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi