close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

Cos’è successo di bello in settimana – #2

Ritorna la rubrica su cos’è successo di bello in settimana. Certo, bello si fa per dire. Però questo passa il convento (cit).

Una ragazza interviene a Morning Show di Radio Globo spiegando che molto spesso è costretta a stare a casa per via del ciclo. Apriti cielo. La nota filosofa contemporanea Carmen Di Pietro la zittisce “non sei degna di esser donna se dici una cosa del genere”. La stessa radio, non paga della figura demmerda in diretta, decide di lanciare il sondaggio social: “Ha ragione Carmen?”. Così, il giorno dopo, Vania Mento – affetta da endometriosi, nonché testimonial della Fondazione Italiana Endometriosi – chiama in radio e chiede di parlare con Carmen Di Pietro per spiegarle due cosette sulla malattia in questione. La sua risposta? “Per lei è una malattia, per me no”. L’ignoranza invece cos’è? Perché, cara Carmen Di Pietro al secolo Carmen Tonto, l’impressione è che il cognome registrato all’anagrafe ti descrivesse meglio di quello d’arte.

Brunetta s’è incatenato per dire no alla discarica di Falcognana a Roma. Sembrava un portachiavi. Non so ancora se la notizia mi faccia ridere o più semplicemente pena. Tant’è che l’ha fatto sul serio e mi tocca raccontarvelo. Però ora basta.

Flavio Di Muro (in foto) ha deciso di chiedere alla sua fidanzata di sposarlo. Niente di strano e tutti felici, non avesse avuto la grandiosa idea di chiederglielo in Parlamento, durante la votazione in aula per il decreto legge per il terremoto. Il Nostro, a un certo punto, ha preso la parola e ha chiesto alla fidanzata di sposarlo. Così. A cazzo. Pareva di stare a Verissimo.

Fabio Tuiach vuole arruolarsi nella legione straniera. Chi è Fabio Tuiach? Fabio Tuiach è un leggendario consigliere comunale leghista di Trieste che nella seduta del 18 novembre scorso, sul voto di solidarietà a Liliana Segre, ha preso parola – destreggiandosi in un meraviglioso balbettio – spiegando perché si sarebbe astenuto: “Da profndn… io da profondamente cattolico mi sono sentito un po’ offeso perché ha detto (Liliana Segrè, ndr) che Gesù era ebreo e quindi non.. vn.. noohh” e altri versi incomprensibili. Capito? Lui DA CATTOLICO si è sentito offeso perché la Segre ha detto che Gesù ERA EBREO. Che lo dice la Bibbia, ciccio, non la Segre. Comunque sia, dopo ‘sta grandiosa rivelazione, ha deciso di scappare in Francia e arruolarsi nella legione straniera. Che Gesù lo abbia in gloria.

Una nuova settimana ha inizio, miei cari, e con lei dicembre, l’atmosfera natalizia, i regali e bla bla bla. Cosa accadrà di bello da qui a domenica? Probabilmente Tuiach scoprirà che Babbo Natale non esiste. Per il momento, però, noi ci diamo appuntamento alla prossima settimana (forse). Statemi bene.

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi