close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

Dydo ti regala una stella: “Scegli me” è una rap ballad che racconta un amore spaziale

Dydo

“Scegli Me” è il titolo del nuovo singolo e video del rapper Dydo, disponibile da martedì 14 luglio in tutte le piattaforme digitali. Il concept del brano dedicato all’amore, racconta di una passione così intensa da non sembrare nemmeno terrestre, e proprio negli astri e nelle stelle ruota anche il lancio del nuovo lavoro.

Il rapper varesino, già membro della storica formazione Huga Flame, non è nuovo a iniziative eclettiche legate alla promozione delle sue canzoni. Per questa nuova rap ballad, infatti, ha scelto di girare il suo videoclip all’interno del parco astronomico La Torre del Sole di Bergamo, così che da sottolineare il titolo/slogan “Scegli Me” che si riassume nel verso che ricorre nel testo “Siamo nati per splendere”. Non solo, in concomitanza con il lancio del singolo Dydo lancia l’iniziativa “Dai un nome alla tua stella” dove, collegandosi al sito www.dydo.it, sarà possibile prenotare una stella, dedicarla alla persona che si ama e vederla brillare nel cielo virtuale con tanto di foto/certificato, che sarà possibile utilizzare come sfondo del cellulare e delle story di Instagram.

Le rime e gli accenti del rap si diffondono tra i telescopi, volte celesti e il mega planetario dove sono rappresentate le principali costellazioni. La protagonista del videoclip realizzato da Marco Ravelli e Giorgio Pesenti, attraversa gli interni dell’osservatorio tenendo sempre in mano una sfera luminosa che rappresenta proprio la stella e l’amore raccontati nel testo. Tra beat electro-pop e un tocco di auto-tune la storia si conclude con un simbolico Big Bang dove da questa singola stella si generano altre stelle, pianeti e costellazioni. La produzione musicale e gli arrangiamenti sono di Alfredo Grassi.

Tag:,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi