close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

Euro 2016 – Rendez-vous col Delirio, day #11: l’Inghilterra non incide, Bale inarrestabile

L’undicesima giornata di Euro 2016 ci conferma che l’Inghilterra non è abbastanza matura. Nel frattempo, Bale vince il girone.

Andiamo a noi (cit).

euro2016

Slovacchia – Inghilterra 0-0

Il festival delle occasioni mancate. Due nitide solo nei piedi di Vardy, specialmente la seconda che spara su Kozacik. Portiere slovacco che, poco prima dell’intervallo, si renderà protagonista di un intervento fantastico su una bordata di Lallana. Nella ripresa, dato che l’Inghilterra non sembra aver voglia di vincerla, ci prova anche la Slovacchia, ma senza troppa convinzione. Hart e Smalling provano a dare una mano a modo loro, con una mezza minchiata, ma neanche lì gli slovacchi si fanno trovare preparati. Sul finale, Alli prova a deciderla, ma Skrtel salva sulla linea. E stiamo sempre lì: quando c’è da incidere, l’Inghilterra fa un passo indietro.

Russia – Galles 0-3

Gioco da ragazzi per il Galles contro i dilettanti allo sbaraglio della Russia. Apre le danze Ramsey, raddoppia Taylor e poi inizia la sfida tra Bale e uno stranamente concentratissimo Akinfeev, il quale abbassa un muro su ogni conclusione tentata dal numero 11 gallese e non sembra aver voglia di farlo andare a segno. Al 67esimo, però, il portiere russo deve arrendersi a Mister 100 milioni che lo batte in uscita con un bell’esterno sinistro dopo essersi visto respingere 178 conclusioni in tutti i modi, in tutti i luoghi e in tutti i laghi (cit). Il Galles vince addirittura il girone e Bale comanda la classifica cannonieri con 3 gol in altrettante partite. Chapeu.

Domani è un altro giorno, ma oggi ci attendono ben quattro partite. Ci rileggiamo sempre qui.
Bonne journée!

Tag:, , , , , , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi