Euro 2016 – Rendez-vous col Delirio, day #17: Portogallo nel segno di Er Trivela Quaresma
close
Breaking news

Un film con Elodie, la cantante è pronta a debuttare come protagonista in un f...read more Konami ha annunciato eFootball 2022 e tutto lascia pensare che sia arrivata l&#...read more Spike Lee, presidente della giuria a Cannes, ha annunciato la palma d’oro...read more GTA 5 Online annuncia il grande evento estivo: Los Santos Tuners porterà il tu...read more Xiaomi senza sosta. L’inarrestabile corsa nel mercato globale di smartpho...read more La PlayStation 5 sta iniziando pian piano a essere disponibile un po’ ovu...read more Professionalità, innovazione, resilienza e perseveranza sono le chiavi del suc...read more Fedez infuriato dopo “l’ennesima raccomandata del Codacons: “...read more Nike SB Dunk Low, in arrivo una release dedicata all’FC Barcelona in escl...read more Morgan potrebbe essere il primo concorrente ufficiale della nuova edizione di &...read more

Euro 2016 – Rendez-vous col Delirio, day #17: Portogallo nel segno di Er Trivela Quaresma

Il diciassettesimo giorno di Euro 2016 apre i quarti di finale. Cristiano Ronaldo, Nani, addirittura Er Trivela Quaresma e altri otto faticano terribilmente ma alla fine portano a casa la semifinale.

Ecco com’è andata.

euro2016

Polonia – Portogallo 1-1 (3-5 d.c.r.)

Dopo soli due minuti è Lawandowski ad andare a segno. Primo gol per lui nella competizione, che servirà a ben poco. Al 33esimo, Renato Sanches combina splendidamente con Nani e silura Fabianski: i portoghesi pareggiano. Le emozioni, in pratica, finiscono qui. Il secondo tempo è il festival delle occasioni mancate dal portoghese più pettinato della storia del calcio (Cristiano Ronaldo, ndr). Ma mancate letteralmente, eh. Gli arrivano due palloni sui piedi, deve solo battere a rete, e li manca come forse era in grado di fare solo il miglior Prunier (QUI la partita migliore dell’ex difensore del Manchester United – due sole presenze – ai tempi del Napoli: marcava Balbo che fece tripletta). Caro Cristiano, capisco che dopo il rigore a cazzo di cane (cit) di Messi in finale di Copa America, hai il Pallone d’Oro in tasca, ma non puoi permetterti di calciare come un idiota. Con affetto.

I supplementari non lasciano alcun segno e si passa ai rigori. Errore decisivo di Blaszczykowski (per gli amici Blascicoso), che lascia Er Trivela Quaresma libero di entrare nelle leggenda portando il Portogallo in semifinale senza calciare di esterno.

Storia simpatica, tra l’altro, quella del Portogallo: in semifinale di un Europeo senza aver mai vinto una partita durante la competizione. Predestinati. Come minimo sarà finale. Agile.

Noi ci rileggiamo domani.
Bonne chance.

Tag:, , , , , , , , , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi