close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

Il rap di Nayt diventa maggiorenne con il videoclip di “40”

40 è il terzo singolo estratto da Nayt One (40 Ladroni Records / Edel), album d’esordio di Nayt. Il primo brano che il rapper pubblica da maggiorenne.

Nayt, all’anagrafe William Mezzanotte, nasce a Isernia nel 1994 ma si trasferisce a Roma da giovanissimo. Nella capitale si avvicina da subito alla cultura hip hop e in particolare al rap. Dal 2009 comincia a incidere i primi brani ottenendo presto un grande seguito, sia per i testi frutto di idee ben chiare sia per il modo di fare rap, dotato di una spiccata tecnica e un approccio al flow originale. Nel febbraio 2011 pubblica il suo primo videoclip: il brano è No Story, che immediatamente s’impone sui social media. La grande occasione di Nayt arriva con il contratto con la 40 Ladroni Records, etichetta specializzata in rap italiano fondata da G-LU, artista italoamericano che si muove tra hip hop, r’n’b e soul e che collabora, tra gli altri, con Coolio.

G-LU sceglie Nayt come artista di punta dell’etichetta. Il suo primo album Nayt One, prodotto da 3D e G-LU, vede le collaborazioni di Primo dei Cor Veleno, Emis Killa, Zz e dello stesso G-LU nelle parti corali. Nayt considera il suo rap come una valvola di sfogo attraverso cui racconta se stesso e il mondo che lo circonda. Modelli di riferimento a parte – uno su tutti, Jay Z – il giovane rapper si lascia ispirare e trasportare dai beat e con i suoi produttori è sempre alla ricerca di nuovi suoni che possano prima generare e poi valorizzare le sue rime.

40 è un brano manifesto in cui Zz, rapper newyorkese trapiantato a Roma, e G-LU supportano Nayt per parlare della loro crew.

Il videoclip, diretto da Niccolò Celaia, è su youtube:

Tag:, , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi