Il Sanremo di Fabio Fazio: Due canzoni in gara per ogni “Big”!
close
Breaking news

Un film con Elodie, la cantante è pronta a debuttare come protagonista in un f...read more Konami ha annunciato eFootball 2022 e tutto lascia pensare che sia arrivata l&#...read more Spike Lee, presidente della giuria a Cannes, ha annunciato la palma d’oro...read more GTA 5 Online annuncia il grande evento estivo: Los Santos Tuners porterà il tu...read more Xiaomi senza sosta. L’inarrestabile corsa nel mercato globale di smartpho...read more La PlayStation 5 sta iniziando pian piano a essere disponibile un po’ ovu...read more Professionalità, innovazione, resilienza e perseveranza sono le chiavi del suc...read more Fedez infuriato dopo “l’ennesima raccomandata del Codacons: “...read more Nike SB Dunk Low, in arrivo una release dedicata all’FC Barcelona in escl...read more Morgan potrebbe essere il primo concorrente ufficiale della nuova edizione di &...read more

Il Sanremo di Fabio Fazio: Due canzoni in gara per ogni “Big”!

Sarà, oltre all’abolizione della “giuria demoscopica” (che dall’alto del teatro Ariston dominava le votazioni delle ultime edizioni) e alla successiva reintroduzione di quella “Di qualità”, la vera novità del prossimo Sanremo.
Per la prima volta non tanti artisti con una canzone, ma meno artisti (si parla di 14 big e 8 giovani), di cui una categoria (i big, appunto) con due canzoni ciascuno.
Non avverrà più l’eliminazione a metà settimana di una serie di artisti meno apprezzati, con conseguenti ripescaggi o polemiche su “apparizioni mancate” eccetera: per la prima volta dopo anni tutti i big si esibiranno in tutte le serate previste, e l’eliminazione la subiranno le canzoni. Ognuno porterà infatti due pezzi al festival, di cui uno verrà scelto come vera e propria canzone in gara e l’altro verrà scartato.

Queste sono le prime novità riguardanti il prossimo festival della canzone italiana, che avrà luogo, come ogni anno, a Sanremo, a febbraio. Stavolta condotto, però, da Fabio Fazio, che torna dopo 13 anni alla guida del festival, coadiuvato da (ancora non ufficiale) Claudio Baglioni e Luciana Littizzetto, con direzione artistica curata da Mauro Pagani, ex polistrumentista della Premiata Forneria Marconi, direttore artistico dell’ultimo concerto del Primo Maggio.

Tag:, , , , , , , , , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi