Ragazzo di strada, la cover della famosa canzone anni ’60 a firma dei Radice Kubica
close
Breaking news

La Casa di Carta 5 è stata divisa in due parti. La prima metà degli episodi s...read more In arrivo UFL, il nuovo videogame calcistico free-to-play per console di vecchi...read more Spencer Elden, l’ex bambino nella copertina iconica di “Nevermind&#...read more L’attesa sta per terminare, Cowboy Bebop è in arrivo su Netflix! La piat...read more Scarlett Johansson è diventata mamma per la seconda volta. A rivelare sesso e ...read more L’asteroide 2016 AJ193, classificato ‘potenzialmente pericoloso’, si ...read more Orlando Bloom e Katy Perry hanno scelto Capri per le loro vacanze, concedendosi...read more Per festeggiare il debutto nei cinema di Free Guy – Eroe Per Gioco è in ...read more Soddisfazione per i Maneskin, domani 6 agosto è in uscita “I wanna be yo...read more È ufficiale il divorzio tra Bill Gates e Melinda: l’ex moglie del fondat...read more

Ragazzo di strada, la cover della famosa canzone anni ’60 a firma dei Radice Kubica

La band dei Radice Kubica, nata nel 2018 dalle ceneri del gruppo Blaise, esordisce assieme a Lotus Music con una grande cover che non lascia alcun dubbio sul loro stile e il loro talento: Ragazzo di Strada pubblicata nel 1966 dal gruppo musicale dei Corvi.

Ragazzo di strada è una canzone atipica per il periodo storico nel quale è stata scritta. Negli anni ’60 le canzoni di rifiuto amoroso erano sempre state unilaterali, la donna rifiuta l’uomo. In Ragazzo di strada la situazione è inversa, abbiamo una ragazza che tenta un approccio verso un ragazzo che però è di un altro ceto sociale e non si sente a suo agio con il modo di vivere di lei.

 

I Radice Kubica danno la loro interpretazione al brano mantenendo il significato del testo, riarrangiandone però le sonorità cercando di renderlo più attuale ed aggressivo ma senza snaturare la fragilità del protagonista.

Nel videoclip realizzato dai Radice Kubica possiamo vedere i momenti in studio della band. Il brano è stato registrato da Daniele Fertili e prodotto da Lotus Music Production di Bologna.

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi