close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

Rosy Abate, numero di telefono reale finisce in onda. Minacce all’intestatario

Il suo numero finisce in onda su Canale 5  durante la fiction “Rosy Abate” e l’uomo di Domodossola viene tempestato di chiamate e minacce: “Mafioso ti ammazzo”.

Singolare episodio avvenuto ieri sera durante la prima puntata della fiction “Rosy Abate” in onda su Canale 5. Durante una scena, un criminale passa alla protagonista un pizzino con su scritto un numero di cellulare visibile chiaramente. Nulla di strano, se non fosse che quel numero è realmente esistente.

“Ci hanno tempestato di chiamate per tutta la notte – ha dichiarato la moglie dell’intestatario del numero in un’intervista rilasciata al quotidiano La Stampa – All’inizio pensavamo fosse uno scherzo di amici, poi il telefono continuava a suonare e ho capito che si trattava di uno spiacevole episodio che ha preso una brutta piega”. Tra richieste di raccomandazioni per future serie tv e minacce di morte: “Abbiamo avuto paura – continua la donna, incinta di 8 mesi – Chissà mai che qualche squilibrato, scoprendo dal numero la nostra residenza, non pensi di presentarsi sotto casa”. Qualcuno ha pensato che a rispondere dall’altra lato del telefono ci fosse proprio la protagonista della serie: “Rosy Abate non fai paura a nessuno, vengo lì e ti ammazzo”.

L’uomo al momento è fuori dall’Italia per lavoro, ma rientrerà a breve. “Non appena tornerà sporgeremo denuncia alle forze dell’ordine”. Secondo il racconto della donna, è impossibile che una produzione televisiva non controlli se i numeri siano veri o meno. “La nostra privacy è stata violata. Mio marito è siciliano di origine ma noi con la mafia non c’entriamo nulla”.

Tag:, , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi