close
Breaking news

FIFA 22 è sicuramente uno dei prossimi giochi più attesi dell’anno. La ...read more Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more

Sace: “Sono giovane, ma ho vissuto già moltissime esperienze”

Dopo la prima release con l’album di Amir “Grandezza Naturale” uscito lo scorso Maggio, la label indipendente Red Carpet Music torna con la giovanissima promessa della scena romana SACE e il suo “Giovane e Forte EP”, in free-download già da venerdì 14 Settembre direttamente dal sito di Red Carpet Music (www.redcarpetmusic.it).

  1. Giovane e Forte” è il tuo primo Ep. Parlaci un po’ di come è nato e cosa rappresenta per te.
    Giovane e Forte è stato iniziato molto prima di aver firmato per Red Carpet Music, in maniera molto spontanea su dei beat del mio fedele produttore Mastro Joe e su una produzione di Ergobeat, giovane producer sardo. Avevo deciso di fare un EP sia per necessità di concludere e far uscire un progetto totalmente mio, sia per richiesta del pubblico. Per me “Giovane e forte” rappresenta che sono il più giovane tra gli emergenti che ci sono ora, ma nonostante la mia giovane età ho vissuto tante di quelle esperienze che mi hanno portato ad essere una persona “forte”.
  2. Parliamo un po’ di te. Come nasce il nome “Sace”?
    Nasco nel 1995 ad Aprilia. La mia famiglia è completamente legata all’arte : mia madre è una pittrice, mio fratello suona il piano forte e il mio secondo fratello produce musica techno a Berlino ed infine mio zio ha un negozio di dischi e vinili ad Aprilia. Sace è un nome che nasce nel mondo dei graffiti, avevo semplicemente messo insieme 4 lettere che mi piacevano di più e che suonavano bene. Avendo smesso con i graffiti per vari motivi, ho deciso di portarlo avanti nel Rap.
  3. A soli 15 anni hai partecipato alla “Featuring Competition” di Amir, vincendola. Si può dire che sei stato abbastanza precoce. Come ti sei avvicinato al rap?
    La prima volta che sono venuto a contatto con il rap è stato a 4 anni con “Gangsta’s Paradise” di Coolio e a 5 anni con “Giorno e Notte” di Inoki e Joe Cassano. Il momento in cui mi sono appassionato e avevo anche modo di andare ad approfondire è stato ad 11 anni quando ascoltai “Dentro una scatola” di Mondo Marcio, pezzo che in parte rispecchiava la mia situazione familiare.
  4. La Red Carpet Music è proprio l’etichetta di Amir, come l’hai conosciuto e come è nata la vostra collaborazione?
    Il rapporto tra me e Amir è principalmente di amicizia, lo conosco già da più di 2 anni, penso che lui in questo lungo periodo mi ha sempre tenuto d’occhio e appena ha visto che  potevo essere pronto per intraprendere un percorso serio mi ha contattato.
  5. Partendo dal presupposto che l’originalità nel rap è tutto, c’è comunque qualche artista a cui ti ispiri in particolare o cerchi sempre di creare qualcosa di diverso?
    Nel momento in cui scrivo e creo un pezzo cerco di essere me stesso al 100% senza prendere d’esempio o cercare di essere simile a qualcuno, se il pubblico riscontra somiglianze varie posso garantire che non sono volute.
  6. Parliamo un po’ di futuro. Dopo “Giovane e Forte”, quali sono i progetti di Sace?
    A breve sicuramente uscirà un mio singolo prodotto da un nome molto noto, poi uscirà un pezzo all’interno del disco di un altro tra i migliori beatmaker Italiani e sto già raccogliendo beats e featuring massicci per quello che potrebbe essere uno street album .
  7. Nel salutarti e nel farti un grossissimo in bocca al lupo per tutto, ti lascio un piccolo spazio per elencarci i tuoi contatti sul web, in modo tale che i nostri lettori possano rimanere informati su tutto ciò che ti riguarda!
    Un saluto a tutto lo staff del vostro portale e a tutti gli utenti, seguitemi sui miei spazi web:
    facebook.com/sacekck
    twitter.com/davidesace
    www.redcarpetmusic.it

Adriano Costantino, per ilsuonodellastrada.it

Tag:, , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi