close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

Samsung interrompe la produzione di Galaxy Note 7

Samsung ha interrotto temporaneamente la produzione del phablet Galxy Note 7. L’azienda coreana: “Stiamo lavorando per migliorare la qualità”

samsung-galaxy-note-7

Non c’è pace per il nuovo modello di Galaxy Note. Già poche settimane dopo il lancio sul mercato, a inzio settembre, Samsung era stata costratta a ritirare 2,5 milioni di dispositivi in tuto il mondo per il rischio di esplosione della batteria. Ma non sembra essere bastato. Sono proprio i Galaxy Note 7 dotati della batteria sostitutiva ad avere adesso gli stessi identici problemi. La fonti della notizia sono due Yonhap, la principale agenzia di stampa della Corea del Sud, dove Samsung ha la sua sede principale, e il Wall Street Journal.

“Siamo nel processo di adeguamento dei volumi produttivi per migliorare il controllo della qualità e per consentire indagini approfondite a seguito delle recenti casi di esplosioni di Galaxy Note 7”, ha poi fatto sapere l’azienda coreana in un comunicato.

Samsung Galaxy Note 7 ritirato dal mercato temporaneamente, dunque. La decisione, senza precedenti, potrebbe causare diversi problemi commerciali e di immagine a Samsung, già abbondantemente criticata per non avere gestito efficacemente il problema dei Galaxy Note 7 da subito.

Per quanto riguarda chi ha acquistato un Galaxy Note 7 prima dell’avvio della campagna di richiamo, ha diritto a chiedere la sostituzione del prodotto o un rimborso totale. In Italia il problema è pressoché inesistente: la sospensione delle vendite è arrivata nella stessa giornata in cui era iniziata la distribuzione.

Resta da vedere come reagirà Samsung, perché questa vicenda potrebbe rappresentare un durissimo colpo alla vendite che rischia di avere effetti anche sugli altri prodotti dell’azienda coreana. Per il momento, però, gli ottimi risultati ottenuti dal Samsung Galaxy S7 lasciano pensare che quello del Note 7 possa restare solo un caso isolato.

Tag:, , , , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi