close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

Stairway To Heaven – Questione di equilibrio

Settembre, il mese per antonomasia del cambiamento, è giunto al termine. Abbiamo riposto costumi, ombrelloni e i nostri amatissimi materassi a fenicottero (un vero must dell’estate 2018) adesso siamo pronti a riprendere la nostra solita routine. Ma cosa caratterizza la fine dell’estate, oltre al ritorno del pallidume che farebbe rabbrividire lo stesso Casper? Il sovraffollamento delle palestre.
Esatto, perché ci sono tre periodi in cui “l’italiano medio” si impegna in una SETTIMANA di allenamento estenuante: prima dell’estate, dopo l’estate e post abbuffate natalizie dove la parmigiana fritta di “Nonna Cammela” fa solo da antipasto.

Per non parlare dei buoni propositi sulla dieta: “Cascasse il mondo, da settembre curerò la mia alimentazione” procrastinando infiniti lunedì che diventeranno l’ennesimo “tanto ormai…mi conviene iniziare settimana prossima” = MAI!

Eppure basterebbe così poco per condurre uno stile di vita sano: svolgere regolarmente attività fisica e seguire un regime alimentare equilibrato, piuttosto che optare per le famose e tristissime insalate scondite che, contrariamente a quanto potremmo pensare, non faranno altro che aumentare quel vuoto nel nostro stomaco, dando il “via libero” alle abbuffate.
Mangiare dovrebbe essere un piacere e il cibo un mezzo per apportare benefici a noi stesse, al nostro corpo e alla nostra pelle. Se solo imparassimo a riconoscere i “poteri magici” degli alimenti, di ogni singolo macro e micro nutriente, capiremmo che quell’ossessivo concetto chiamato “caloria” è solo una parte da considerare.

Dunque, non aspettate il lunedì del mese di “mai” per cambiare la vostra vita: il nostro corpo è come un tempio e in quanto tale merita di essere valorizzato e mai maltrattato. Con ciò non si vogliono demonizzare i cosiddetti “junk food”. Nella vita ci si può concedere tutto, purché nelle giuste misure. L’equilibrio è tutto.

“Non muovere mai l’anima senza il corpo, né il corpo senza l’anima, affinché difendendosi l’uno con l’altra, queste due parti mantengano il loro equilibrio e la loro salute.” (Platone)

Con il freddo che inizia a farsi sentire cosa c’è di meglio di un buon thè caldo e una fetta di torta? Perché va bene tutto ma una coccola ce la meritiamo tutti. Un’ottima torta fatta in casa, con ingredienti genuini e dal gusto che non ha niente da invidiare alle solite torte confezionate piene di zuccheri (e chi ne ha più ne metta), sarebbe l’ideale.

Tag:, , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi