close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

Testo Guè Pequeno ft. Fedez – L'idea sbagliata

Testo: L’idea sbagliata

Artista: GUE’ PEQUENO FT. FEDEZ

Album: Fastlife 3

Anno: 2011 – 2012

Guè Pequeno:

Uhuh! Okok.. uh!
Se questi muri parlassero, direbbero Bastardo!
Per le passere che son passate quà,
Molte vorrebbero crepassi (Perchè!?),
A ognuno sto nel cuore come un ventricolo,
Ma non è sola ne ho 31 come gli articolo (Uh!), ecco,
Tu vuoi rubarmi l’recchino se mi baci sull’orecchio (Sè!),
Sono come un cecchino, se ti miro faccio centro (Hha!),
Sul letto a baldacchino ti ci rappo troppo schietto,
Ma non ti prendi il mio cuore, sai non puoi rubare al ladro,
Dici che sei diversa, non puoi mentire al bugiardo,
Adesso parli piano (Shhh!) dici che non è il caso,
Che è troppo presto che noi due manco ci conosciamo (Sè!),
Che io sono un villano, più tipe di un sultano,
Ma quà mentre parliamo, quà me l’hai già preso in mano(Hahahaha!),
E c’hai paura che di tè mi dai un’idea sbagliata,
Ma come faccio se st’idea non me l’hai ancora data.

 

Fedez Rit.:

Hai paura di darmi l’idea sbagliata,
Ma quella idea tu non mè l’hai ancora data.. No!
Tu non mè l’hai ancora data.. No!
Tu non mè l’hai ancora data..
Hai paura di darmi l’idea sbagliata,
Ma quella idea tu non mè l’hai ancora data.. No!
Tu non mè l’hai ancora data.. No!
Tu non mè l’hai ancora data..

Fedez:

La luce si spegne lei si sveste,
Dalle finestre filtra intermittente,
Il neon e azzurro delle insegne,
La pelle bianca che fà da contrtasto,
Si toglie i vestiti inseme a qual briciolo di dignità rimasta,
E non stare in piedi, dai mettiamoci comodi,
Le tue labbra dicono no, ma i tuoi occhi dicono Scopami!
Mi stai dicendo che non sei come le altre,
Praticamente quello che mi hanno detto tutte le altre,
Ma le sante non sono troie, le troie non sono sante,
E io non sono mai stato un cristiano praticante,
Perdonami ti prego e perdonami anche sè,
Io per tè mi ammazzerei, ma solo dopo di tè,
Vai al centro commerciale, poi al centro benessere,
E poi il centro dell’attenzione e il centro del tuo malessere,
E un rapporto senza valore e come le monete estere,
Ti tratto per quella che sei, non per quella che vorresti essere,

Fedez Rit.:

Hai paura di darmi l’idea sbagliata,
Ma quella idea tu non mè l’hai ancora data.. No!
Tu non mè l’hai ancora data.. No!
Tu non mè l’hai ancora data..
Hai paura di darmi l’idea sbagliata,
Ma quella idea tu non mè l’hai ancora data.. No!
Tu non mè l’hai ancora data.. No!
Tu non mè l’hai ancora data..

Tag:, , , , , , , , , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi