close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

Bloccata la vendita del Samsung Galaxy Note 7

Arriva il comunicato del colosso sudcoreano: “Spegnetelo e non usatelo più”.

samsung_galaxy_note_7

La notizia arrivata ieri era già clamorosa: Samsung aveva deciso di bloccare temporaneamente la produzione del Galaxy Note 7. La notizia di oggi, invece, è che la decisione è stata mutata in uno stop delle vendite e delle sostituzioni dello smartphone a livello globale.

“Dal momento che la nostra principale priorità è la sicurezza dei clienti, Samsung chiede ai partner e alle compagnie telefoniche di sospendere le vendite del Galaxy Note7 mentre proseguono le indagini. Spegnete il dispositivo e non usatelo”, questo quanto appare nel comunicato di oggi.

Lo stop delle vendite e della produzione del cellulare ha avuto subito gravissime ripercussioni anche sul lato economico. Il titolo della Samsung Electronics Co è sceso del 5% alla borsa di Seoul. Numeri che potrebbero costare alla Samsung circa 17 miliardi di dollari.

Il Galaxy Note 7, messo sul mercato lo scorso 19 agosto, era stato richiamato già nella misura di 2,5 milioni di unità poco dopo due settimane per via della batteria difettosa. Questa mossa non è servita, perché anche i modelli dati in sostituzione hanno presentato gli stessi identici problemi.  Da qui, la drastica decisione di oggi in casa Samsung.

Tag:, , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi